Così parlò il Re, così rispose il suo asino.

2982451323

Matteo Renzi e l’affinità politica ed “intellettuale” con Silvio Berlusconi.

“Non esiste infelicità più dura in tutto il destino umano, di quando i potenti della terra non sono anche i primi uomini. Allora tutto si fa falso e storto e mostruoso. E quando poi i potenti sono anche gli ultimi e più bestie che uomini: allora sale e sale il valore della plebe, e alla fine persino la virtù della plebe dice: “Guarda, solo io sono virtù!”

“Ahimè, tutto va verso un baratro profondo! Rovina! Rovina! Mai cadde così in basso il mondo! Roma in puttana e bordello si trasformò, il Cesare romano scadde a bestia: Dio stesso degli ebrei diventò!”

Questa voce è stata pubblicata in Miscellanea e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento